12 Dicembre 2018

News
percorso: Home > News > News Generiche

COPPA TOSCANA A SQUADRE: Le squadre ai "raggi X". Prato favorita, ma attenzione alle sorprese!

01-09-2017 15:12 - News Generiche
Sarà una gran bella battaglia quella che andrà in scena domani al Golf Le Pavoniere di Prato, con la gara shogun delle 16:30 che ci consegnerà la vincitrice della Coppa Toscana a Squadre 2017. Chi succederà nell´Albo d´oro al Fabio and Friends (2015) ed a Footgolf Prato (2016)?
Andiamo a vedere ai raggi X le squadre ed i loro convocati (in allegato potete vedere la grafica), e la percentuale di vittoria

FOOTGOLF PRATO (POS. RANKING 1) Perc. vittoria 45%
Prato non è solamente favorita perché ha dominato il Campionato fino ad ora, ed ha tra le sue file ben tre giocatori nelle prime dieci posizioni del ranking (Gori leader indiscusso che guarda tutti dall´alto, Simone Grassi terzo, Massimo Grassi settimo) ma anche altri quattro ottimi footgolfers quali Fiesoli (14° nel ranking), Geraci (16°), Ciapetti (17°) e Moschi (18°). Il Team pratese ha addirittura vinto una gara senza l´apporto dei tre top ten della classifica (è successo in Valdichiana) e, sulla carta, domani tutti e 7 potrebbero portare punteggio. Alessio Ciapetti appare in ottima forma ed è un´arma in più per i bianco-blù. Giocare in casa può essere un vantaggio, ma anche una forte pressione.

FOOTGOLF SHANGAY (POS. RANKING 2) Perc. vittoria 20%
Sulla carta l´avversario più temibile per Footgolf Prato, e vi spieghiamo il perchè: Luca Romanacci è alla sua stagione di consacrazione a livello regionale dove è sesto in graduatoria e sta giocando benissimo come sappiamo, è una garanzia in termine di punteggio finale. Marceddu, uscito infortunato dalla gara Nazionale di Castelfalfi, se recupera può essere giocatore da podio/vittoria nella gara (ha vinto una gara summer cup un mese fa). Lombardo ci ha abituato ad ottime prestazioni (vedi Poggio dei Medici), L´Abbate è una garanzia e in un campo dove occorre "sparare" lui non si tira indietro. La stella della squadra, per talento si intende, è Alessio Anichini, che nelle poche uscite footgolfistiche del 2017, ha regalato delle prestazioni incredibili. Ma attenzione ad Aldo, il padre di Alessio, che tra gli Over 45 è una mina vagante, calcia benissimo ed ha fatto buone prestazioni. Ma la nota più lieta tra gli sharks è il rientro di Fabiano Fiorentini, giocatore dalla classe cristallina, uno dei più forti sotto buca, e per ben due anni sul podio del Campionato Regionale. Certo non si potrà pretendere la luna, però c´è fiducia, e questo è importante. Anche il fratello Alessio, con la facilità di calcio che ha, potrebbe piazzare la sorpresona della giornata, tutto sta per lui di partire bene con le prime buche, il resto vien da se. Per gli shangayini sognare è lecito, birdie su birdie!

FOOTGOLF CECINA (POS. RANKING 3) Perc. vittoria 10%
Purtroppo la presenza di Palombo è in forse, ed il regolamento consentiva solamente fino al 10/6 di poter inserire nel roster giocatori per i team, in Campionato. Nel caso potesse scendere in campo, Cecina sarebbe con soli 4 giocatori, ma tutti in grado di fare bene. La stella è Fiori, considerato tra i più forti del panorama interregionale, secondo nel ranking, e con ben due vittorie all´attivo quest´anno. Busoni, dopo la vittoria del Campionato a coppie regionale (12° nel ranking) sembra rigenerato e se rimane tranquillo sotto buca, può essere in grado di piazzare il colpo. La solidità 2017 dei cecinesi è anche Remo Casagli, ventesimo nel ranking, altra rivelazione di quest´anno. Palombo con il tee shot che ha, potrebbe competere per chiunque se non fosse per la mancanza di esperienza (poche gare per lui).

FOOTGOLF COTETO (POS. RANKING 4) Perc. vittoria 15%
Il rientro del Pallone d´oro Riccardo Cogoni sposta gli equilibri e infonde fiducia in tutti i cotetini. Da verificare sicuramente la condizione del campione livornese, che anche se fosse al 70% della forma fisica, potrebbe "spaccare" la gara, vista l´immensa classe. I giallo-verdi però possono puntare su un grande Leonardo Cogoni (neo papà di Mattia), uno dei più forti toscani in circolazione (nono in classifica), e tolte san miniato e le prime due gare, sarebbe tra i primi tre sicuramente. A completare i Cogoni´s ecco Angelo, il padre, che nelle ultime apparizioni ha dimostrato grande regolarità e potrebbe, perché no, portare il quarto risultato, un mattoncino quindi importante alla squadra. Il Fg Coteto ha in Edoardo Manteri il giocatore con la prospettiva di miglioramento più grande, e passerà da una sua prestazione eccezionale gran parte delle possibilità del team, grazie al suo calcio incredibile ambi-destro. Gianni Machì ormai è da considerare uno dei top player del campionato (decimo), con lui un bel punteggio è in banca, al sicuro. Gorini, da poco in squadra, potrebbe essere la sorpresa, mentre da Calamai, molto cresciuto in questa stagione e dotato di ottima precisione al tiro, ci si aspetta qualcosa di importante, il +1 e +3 di Gavorrano e +3 di Vinci lasciano ben sperare.

FOOTGOLF ROSIGNANO (POS. RANKING 5) Perc. vittoria 10%
Il team di Gronchi ha molte frecce al proprio arco. In primis Santoni, terzo nel ranking, che alle Pavoniere ha sempre sciorinato ottime prestazioni (quattro le vittorie su questo campo, tra Tappa Nazionale, Regionale, Magherini, Summer Cup ed alcuni secondi posti). Squadra ricca di talento con Incrocci in gran forma che potrebbe piazzarsi grazie ad un calcio potente e preciso; Edoardo Luchetti uno dei top players dei primi due anni di storia del Footgolf che se ritrova il feeling con la buca può essere devastante; Vittorio Canepa che con il suo sinistro dovrebbe garantire un buon punteggio, e da capitano vorrà sicuramente ben figurare; coach Selmi che mette dove vuole il proprio Jabulani, e se in giornata sotto buca può essere un cecchino; Dario Favilli, reduce da un infortunio e che con la sua pazienza, tenacia e precisione, dovrebbe portare il mattoncino alla causa del Rosignano. Ceccarelli può sicuramente essere la sorpresa dei bianco-celesti, senza pressione si sa, si gioca liberi e il risultato può essere dietro l´angolo.

FOOTGOLF PISA (POS. RANKING 6) Perc. vittoria 5%
Primo anno per Footgolf Pisa, non parte favorita ma...La Danimarca nel 1992 vinse l´Europeo. Perché del talento anche qui ce n´è da vendere: Fabio Nepi rientra dall´infortunio, chi lo vede calciare non può altre che ammirare le sue parabole, e quindi è lui il trascinatore dei nerazzurri. Potenza, classe e grandi prospettive per Tomarchio, che se riesce a giocare tranquillo per 18 buche, può dire la sua. Il neo papà Chiavacci potrebbe festeggiare la nascita di Nina, con una grande prestazione, perché no? A San Miniato 55 punti in saccoccia grazie ad uno strepitoso -3. Un Ticciati versione Bellosguardo potrebbe essere la ciliegina sulla torta per i pisani, urge però "dominare il par" per la prima volta, e Riccardo può farcela.

FOOTGOLF CA´ DEL MORO E SAN MINIATO non hanno il numero minimo consentito di partecipanti.

Buon divertimento a tutti, come sempre nello spirito del gioco!
Lo staff di Footgolf Toscana


Sito realizzato da www.rifranet.com
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio