25 Settembre 2018

News
percorso: Home > News > News Generiche

I TOP PLAYERS TOSCANI CHE PARTECIPERANNO ALLE FINALI NAZIONALI REGIONS´

28-07-2016 20:23 - News Generiche
Paolo Parodi: campione d´Italia 2014 e vice campione d´Europa 2015, si aggiudica la Regions´ Cup Toscana 2016, vincendo 6 tappe su 12. La nostra regione, in particolare Livorno, la definisce la sua seconda casa; infatti nel campionato nazionale indossa la divisa del Footgolf Livorno. Giocatore dalle indubbie qualità tecniche e tattiche, apprezzato per il suo look sempre al di sopra delle righe e dalla sua umiltà anche nell´ incoraggiare e aiutare i suoi compagni di gruppo, è sicuramente un´icona del panorama footgolfistico italiano.

Stefano Santoni: campione d´Italia 2015, vincitore per due anni consecutivi della Mercedes Cup, bissa il successo anche nel campionato regionale. Definito "il geometra" per le scelte tattiche con cui affronta le buche, dotato di un potente calcio (ambidestro) dal tee shoot, è sempre sulla cresta dell´onda anche quando sembra avere dei cedimenti. Anche lui dotato di grande senso della promozione sportiva è riconosciuto come cardine nazionale.


Riccardo Cogoni: fresco campione d´Italia 2016 e vicecampione regionale è nettamente il giocatore più apprezzato in Italia. La facilità con cui lascia partire i suoi precisi bolidi (ambidestro) è di una bellezza disarmante; ottimo "approccista", su di lui non cala mai l´ombra della sera. Giocare nel suo gruppo non sembra neppure di avere un extraterrestre accanto, eppure così viene definito.


Fabiano Fiorentini: il giocatore più costante dell´anno. Non é ancora riuscito a alzare la coppa del primo posto, ma ha numerosi podi. In campo nazionale è stato sempre a ridosso delle prime posizioni in quasi tutte le gare. Giocatore eclettico, quasi atipico per i rischi che si prende; pero´ sono gli stessi che grazie alla sua bravura tecnica, gli portano a fare dei colpi spettacolari quanto efficaci. Riconoscibile dalla sua fascetta alla Jimi Hendrix, i riflettori saranno puntati anche su di lui.


Emiliano Gronchi: vicecampione italiano (2014) ed europeo (2015) nella categoria Over 40, è il giocatore che quest´anno ha deluso più di tutti, nonostante una tappa regionale vinta e dei buoni piazzamenti che lo fanno entrare fra i Top 5 regionali. L´esperienza di lungo corso di questo sport e, la possibilità di rifarsi da questa annata più in scuro che in chiaro, potrebbe essere la scintilla per una grande prestazione. L´ esterno destro del Footgolf più famoso d´Italia ci sarà.


Gianfranco Gori: é da ottobre che gioca e ad ogni gara dimostra sempre il suo valore. In costante crescita, è il condottiero che ha trascinato il Footgolf Prato alla conquista della Coppa Toscana e del campionato regionale a squadre. Mancino potente e preciso ha l´occhio che gli brilla quando vede la buca. É pronto per l´acuto nazionale.



Daniele Busoni: per un capello parteciperá di diritto alle finali e se lo merita ampiamente. Il lavoro lo ha penalizzato non poco nelle sue ultime partecipazioni alle tappe, ma fortunatamente aveva messo già dei punti in cascina.
Un destro pulito che, se gioca senza farsi prendere da frenesie, il Pelagone potrebbe dargli quella soddisfazione che si merita per la dedizione e costanza che lo contraddistingue, oltre alla sua bravura tecnica.


Simone Grassi: il capitano pratese parteciperà alle finali nazionali della Regions´ Cup "Over 45", in quanto vincitore del campionato regionale della categoria. Footgolfer dai risultati altalenanti, ma della categoria non sarà una comparsa. Bravissimo negli approcci, ma ancor più glaciale nei put, a Gavorrano cercherà di sfoderare una grande prestazione.


Giovanni Machì: neo campione italiano degli "Over 55", il livornese si aggiudica nell´ultima tappa regionale il titolo regionale di categoria ai danni del sempreverde Alessandro Bagnoli. Giocatore costante, anche lui con tantissime presenze sui green, fa della sua forza la tranquillità con cui affronta le buche. Non si fa condizionare dai cambiamenti climatici adattandosi ad ogni campo di gara.


Marco Montagnani: il senese fa il colpaccio al I Pelagone Footgolf Cup, dove si assegnava la prima wild card e lui, dal calcio prepotente, ha fatto capire che questo Golf Club potrebbe elevarlo a livello nazionale dove ha poca esperienza e, forse, visto che non ha "pressioni", potrebbe essere l´outsider di turno.


Fabrizio Marceddu: sabato 23/7 si assegnava al Golf Club Bellosguardo di Vinci, la seconda ed ultima wild card ed il fiorentino dalle indubbie origini sarde, sfila dalle mani di Gianluca Fiori il pass per le finali. Lo aspettavamo. Il giocatore che può fare il colpo da un momento all´altro. Ha tutto: destro, sinistro, forza, tattica...perde un po´ in concentrazione, altrimenti sarebbe sempre fra i top in Italia, ma sabato é un nuovo giorno e si vedrà.


Matteo Malacarne: il bimbo del Tau di Altopascio ha i colpi da grande. Vincitore del regionale under 16, non si nasconde dietro ad un dito. É il futuro toscano e nazionale , ma sopratutto un grande presente. Non spalanchiamo gli occhi se già sabato lo vedremo in classifica nella parte alta. Ha tutto ciò che si può chiedere ad un footgolfer. Guardarlo giocare ne vale la pena.


Antonella Carico: sarà lei che si sobbarcherà il carico di portare in alto i colori toscani in Italia. La pisana, vincitrice della categoria Ladies, è la seconda forza regionale. In ogni sua gara si vede un miglioramento; lei che con il calcio non ha mai avuto a che fare, ha nell´ esperienza del suo fidato Gianluca L´Abbate, il navigatore.

Sito realizzato da www.rifranet.com
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio